try it#11!

...quasi non ci credo, ma oggi riesco ad esser puntuale con il mio nuovo Try it!
La rubrica che ho inaugurato alla fine di marzo!
Naviga naviga......un'altra bella idea è andata a riempire la mia cartella DIY! (qui, e qui )
......in realtà io ho solo pinnato la foto che ho visto qui....e davo per scontato che ci fosse un diy. Ma non è così!
Quindi diciamo che mi sono basata su quello che ho visto e ho fatto a modo mio!
(qui però i tuto si! sourcesource source)
Avevo, anzi ho ancora, dei sacchi da caffè (regalo di qualche anno fa della brava Lieta!)....
e allora ho disfatto i fili della trama (l'ordito è un po' più spesso!) e mi sono messa all'opera!
Ho fatto una sorta di fiocchetto con tanti fili, con un'asola più grande dell'altra.  Poi, col pennello intriso di vinavil ho spennellato la colla sull'asola più grande e ....... mi sono sporcata le mani!
Ho lasciato asciugare per un po' di tempo. Dopo qualche ora ho allargato i futuri petali e ho lasciato così per tutta la notte.

E stamani erano già belli induriti.
Così a questo punto, ho semplicemente modellato e allargato i petali!
Ed ecco dei bei fiori.....che non so bene a cosa possano servire!
Ma qualche idea mi verrà! Prima o poi!!!!

Diciamo che a riguardarle ora, mentre scrivo questo post, non hanno nulla a che vedere con quelle da cui sono partita! Ma mi è piaciuto molto farle!
(...più difficile far le foto! Che con questo cielo grigio........non rendono affatto!)
E questo è quello che conta! 
In fondo significa che ci ho provato.....e il risultato non è niente male!
Come sempre, se ne avete vogliavi ricordo che potete segnalarmi i vostri Try it, lasciando un commento in questo post!
Alla prossima!

Share this:

4 commenti:

  1. Bravissima,mi piace la tua inventiva!Vedrai che saprai cosa farne!

    RispondiElimina
  2. Carini! Magari con qualche aggiunta potresti riciclarli a Pasqua come segnaposto o simili.
    Con il vinavil si fanno un sacco di cose, io da un po' vorrei fare un coprilampada con centrini induriti con il vinavil, ma ho un po' di paura di fare danni.

    RispondiElimina
  3. L'effetto ricorda molto quello dello spago che, con il tema dei fiori, diventa anche delicato e crea un contrasto che mi piace molto. Io li vedrei bene abbinati ad altri materiali naturali e molto simili, come appunto la corda o il cartoncino.

    RispondiElimina
  4. Ciao Angela, buona fine di Pasquetta e ti segnalo il mio Try it !!

    RispondiElimina

//]]