...chi va piano....

Non so perché, ma ogni tanto rallento con il blog. Forse ho bisogno dei miei tempi, dei miei spazi e delle cose da dire che abbiamo un senso. Per me si intende.
Oggi, dopo giorni in cui mi sono ritrovata a scartavetrare e riverniciare delle persiane malridotte di cui di solito i mariti si prendono cura (e si che Piero è il vero falegname di casa......!) trovo il tempo......di farvi vedere ciò che ho realizzato utilizzando il filo di carta!
Che io sia fissata con i coprivivande è cosa risaputa
(da Piero in particolare...e da chi frequenta il blog..pure!).
 Ci ho provato a farli in tessuto (qui, qui e qui!), e quelli mi vengono bene e sopratutto riesco a farli delle dimensioni adatte!! Queste in filo di carta mi piacciono un sacco, ma la pazienza mi impedisce di andar pian...per andare lontano!
In ogni caso, sono arrivata in fondo!
E sono riuscita a fare un minicoprivivande quasi tutto...in carta!
La base per l'intreccio è, infatti, in fil d ferro....
 Dopo aver disposto il filo a raggiera, ho proseguito intrecciando la carta!
E fin qui tutto ok!
Quando però il lavoro ha cominciato ad ingrandirsi, mi sono resa contro che la base in ferro non era sufficiente,
quindi ho dovuto terminare...il mio piccolo coprivande!
L'ho scoperto grazie anche ai video in cui mi sono imbattuta nel canale youtube di Germana Contini (Carmen lo conoscerà senz'altro!) dove ci sono tanti, ma tanti, tutorial per fare i cestini con le cannucce. La distanza tra una cannuccia di base (nel mio caso il fil di ferro) e l'altra non può esser più di un cm...quindi mi sa che avrei dovuto utilizzare molteeeeeeee  più stecche in fil di ferro!
Prima di utilizzare il filo di carta, ne avevo creato uno...come prova, con delle cannucce appiattite, sempre di carta e, devo dire, che ho fatto più veloce! Ma sempre piccolo resta!
Poi ho terminato anche la base!
 Lavorata tutta a crochet, con il filo che ogni tanto si è spezzato, ma fortunatamente....basta un po' di colla e il filo torna ad esser continuo come prima! Non so ancora come lo utilizzerò! Per ora...ci infilo altri fiori dai rotoli di carta igienica......
 .......poi chissà!
Ed eccoli insieme! Base e copri...base!
Piccolo.......piccolo!
Ma non male!
A bientòt (non trovo il tasto per la o corretta!!!)

Share this:

10 commenti:

  1. Il vino buono sta nelle botti piccole! Brava!

    RispondiElimina
  2. ma è delizioso!!!! adoro queste cose piccole:)

    RispondiElimina
  3. Piccolo ma bellissimo!
    Un bacione
    Laura

    RispondiElimina
  4. un piccolo grande capolavoro ... anzi due ....baci

    RispondiElimina
  5. Ma che genialata!! Brava! Bellissima idea, poi può essere una base per altri interessanti lavori! E molto utili! A presto, Elena!
    Shountry.blogspot.com

    RispondiElimina
  6. Che spettacolo!
    Bravissima ...quanta pazienza....!!!!
    Laura

    RispondiElimina
  7. Sempre bravissima Angela e ... molto paziente.
    Sarà anche piccolo ma è splendido e sicuramente utile!
    Intreccia, intreccia che a noi piace molto vedere le tue creazioni!
    Un abbraccione
    Maria

    RispondiElimina
  8. Eh eh eh sono molto originali entrambi

    RispondiElimina