.......liscio come l'olio!

15:41

.........come sempre i cambiamenti al primo impatto provocano resistenze e timori, ma una volta superata  l'iniziale diffidenza tutto fila liscio.....come l'olio!
Vi ricordate che avevo cominciato ad usare i ferri circolari?
I primi tentativi sono stati un vero fallimento, ma non mi sono data per vinta e tanto ho knittato che alla fine ho ceduto. 
Ora non mi fanno più paura e ho già realizzato diverse maglie!
L'avvio è ancora da migliorare, ma alla fine il risultato mi piace un sacco! E poi questi lavori sono perfetti da fare la sera seduta sul divano a guardare la tv (ma forse è meglio dire ad ascoltare!)
E allora posto queste due maglie che per l'estate sono davvero comode e uniche!
Una domenica pomeriggio di qualche tempo fa gironzolando in Piazza Santo Spirito, diladdarno, a un mercatino artigianale, mi sono imbattuta in un banco che vendeva dei bei gomitoli di lino dai colori tenuti e a solo 1€. 
Ne ho presi quattro senza avere un progetto in testa. 
Ma qui sta il bello perché tanto lo so che prima o poi l'idea arriva!
Dopo qualche giorno sul blog La maglia di Marica ho trovato un modello che mi garbava (per dirla alla toscana) della Garnstudio. E così ho cominciato a lavorare il lino!
Ho realizzato il modello pari pari, ma poi ho disfatto l'orlo....perché addosso a me non stava tanto bene!
E l'ho modificato! Ho proseguito tutto a diritto senza eseguire il punto coste 2/2 e ho rifinito il fondo con un giro di punti bassi e archetti _che in foto si notano poco- all'uncinetto!
Et voilà! Ecco il mio lavoro addosso!
....... io ne ho approfittato per rifarmi delle foto!
Ho usato l'autoscatto continuo...quindi ho scattato tanteeee foto e tanteeeeeeeee sono state cancellate!
In ogni caso questo modello m'è piaciuto così tanto che, utilizzando dei filati diversi, ho knittato una nuova maglietta......e la resa è diversa ovviamente!
In realtà non sembra nemmeno lo stesso modello, 
ma giuro che è lo stesso!
Cambia solo l'orlo in fondo!
ammetto che all'interno i cambi di colore dei filati son pieni di nodi, ma ora li aggiusto!
Ma tanto stanno all'interno! Li vedrò solo io!
Magari l'accostamento con i miei pantaloni di oggi non sarà il massimo, ma a me i colori piacciono!
E quindi oso! E certo avrei dovuto anche pettinarmi meglio prima di scattare le foto!
Certo che se continua a fare caldo io continuerò ad indossare queste magliette!
Insomma ormai i ferri circolari mi hanno conquistata e sono sicura che anche i prossimi lavori - ché arriveranno- fileranno lisci come l'olio!
Questo è l' olio nuovo che è appena arrivato in casa mia. Quest'anno la produzione è stata molto buona. 
Tanto che, insieme ai miei fratelli, abbiamo deciso di avviare un'azienda agricola per la vendita diretta.
E proseguire il lavoro che fin qui hanno fatto - e continuano a fare, con la loro saggezza, nonostante l'età- i nostri genitori. E' una tradizione che va avanti da oltre un secolo. 
Si tratta di una produzione senza trattamento alcuno, con la raccolta effettuata direttamente sulla pianta e la molitura nei frantoi del paese con estrazione tradizionale!
A breve arriverà anche il sito!
In ogni caso se foste interessati all'acquisto, scrivetemi pure!
Vi darò tutte le info necessarie.
 e vi propongo per il primo acquisto un buono sconto pari al costo delle spese di spedizione
Vi basterà indicare nella mail il codice
AngelablogSpedizione!

You Might Also Like

6 comments

  1. Anche noi, a casa nuova, abbiamo raccolto olive e portate al frantoio. Per quest'anno siamo a posto. Come ci piace knittare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravi!!!!!! Farsi l'olio con le olive del proprio terreno è una bella soddisfazione! Certo tra l'olio toscano e quello calabrese c'è differenza! L'olio toscano....pizzica, il nostro no! A me piacciono entrambi!
      Lavorare a maglia è una cosa che ho imparato da piccola e son felice che mia mamma ci ha insegnato a non stare con le mani in mano! Un saluto

      Elimina
  2. Ecco i ferri circolari all'inizio sembrano ostili ma poi, una volta capito il meccanismo non li si abbandona più... bellissime le tue magliette

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai colto nel segno Angela! Poi non si abbandonano più! Non si torna indietro! Grazie! Un saluto

      Elimina
  3. Ciao Angela! Sempre brava e bella!!! Un abbraccio!!!

    RispondiElimina

Lettori fissi

qui si parla di....

alzatina (2) amicizia (89) amore (12) angeli (3) astucci (6) bambole (7) blogcandy (8) blogpal (2) borse (137) Calabria (30) card (7) carta (18) cemento (1) cestini (17) ciondoli (6) ciotole (1) citrulli (9) clic-clac (6) collane (16) compleanno (6) contest (2) coprivivande (4) crochet (56) cucina (10) cucito creativo (109) cuori (58) curiosità (6) decoupage (66) ecologia (5) estate (3) etichette (3) farfalle (4) fermacarte (9) fil di ferro (17) filo di carta (11) fiori (36) fiori stoffa (11) Firenze (94) fotografia (2) fuoriporta (4) furoshiki (8) gabbia (1) galline (3) gessi (20) ghirlande (20) giardinaggio (5) jeans (2) knitting (13) lana (2) lanterne (7) legatovaglioli (20) mercatino (28) mezziguanti (5) moda (1) mostre (3) natale (77) orecchini (4) pallett (4) pane (2) pasqua (12) Pentedattilo (1) perle (4) pirkka (12) pittura lavagna (1) portachiavi (4) portaposate (1) portatorta (1) portauova (1) premio (12) profumabiancheria (12) puntaspilli (14) quadretti (31) rete da conigliera (7) ricamo (5) riciclo (293) Rodi (1) rose (36) san valentino (12) sapone (1) scritte (6) segnalibri (12) shopping (14) Sicilia (1) solidarietà (4) spille (2) stampa (68) stelle (8) swap (20) tartarughe (7) tessuti antichi (3) trieste (1) try it (21) tutorial (128) varie (106) viaggi (69) vintage (29) zucche (14)
Powered by Blogger.

Blog Archive