....di ritagli e di tempo!

15:23

..............proprio così! 
Di ritagli....di stoffa e di tempo!

....e di connessione!
FINALMENTE......dopo un paio di mesi di attesa e di telefonate al call center per sollecitare la migrazione, abbiamo cambiato gestore e siamo  passati alla fibra, ché l'adsl oramai non andava proprio.....e quindi.......... caricare le foto è diventato un gioco da ragazzi!
....dicevo anche ritagli di tempo perché, nel frattempo appunto, ho iniziato un altro lavoro molto impegnativo per via degli orari insoliti dei turni. 
Non so quanto resisterò, anche se il contratto è solo per 3 mesi ...per ora va! E il primo sta per finire!
Fortunatamente prima di cominciare a lavorare ho avuto modo di cucire un paio di pantaloni a Sofia, la nipote filosofa che si è trasferita da Roma a Padova per terminare gli studi dopo il triennio di filosofia appunto! Nei primi giorni della sua nuova vita da universitaria fuori sede, al mercato di piazza delle Erbe, nella bella città veneta, aveva acquistato degli scampoli di tessuto e mi ha chiesto di cucirle un paio di pantaloni dal taglio classico!
Non è stato facile farlo...a distanza! E nonostante abbia preso le misure e abbia effettuato delle correzioni, li ho fatti sempre un po' larghi in vita....per fortuna, grazie ai passanti, potrà indossarli con la cintura ...o altrimenti dovrà metter su qualche chilo, il chè sarebbe comunque un bene! Ho praticamente usato l'intero taglio di stoffa e alla fine non è rimasto che qualche avanzo! Che non ho cestinato, ovvio!
 Ho messo in moto la fantasia e dopo averli cuciti insieme così come capitava...... ho deciso che avrei provato a farci una mini bag!
Ho sagomato i lati del rettangolo di stoffa e ho attaccato una fodera, pure lei, di riciclo - con i fondi di pantaloni accorciati- 
e alla fine......è arrivata lei!
Come sempre ho arricciato i lati con del cordoncino che poi ho annodato!
E poi mi sono ingegnata per i manici!!!!! Rovistando nel banco da falegname ho trovato questo tubo...in plastica stretto stretto che non ricordo nemmeno a cosa servisse.....
ho recuperato del fil di ferro....e l'ho sagomato.....poi l'ho rivestito con il tubo trasparente!
E per finire ho inserito i manici nelle asole in tessuto.
 Così!
Ed ecco una mini bag tutta, tutta fatta a mano (eccezion fatta per il bottone a calamita!)
Certo avrei dovuto prestare attenzione al tessuto....e la cimosa un po' si nota, ma ormai non si torna più indietro!
Come avete visto, alla fine ho deciso di decorarla con delle nuove perline di stoffa, belle morbide al tatto!
 Anche in questo caso le ho create approfittando di alcuni scampoli di stoffa e di alcuni bellissimi accessori di bigiotteria che ho trovato al mercato settimanale di Sesto Fiorentino!
Sono troppo carine e facili da fare! 
E irresistibili!
 Insomma una bag......da usare o forse no! Per me certamente bella da vedere!
 In ogni caso cellulare e portafogli ci stanno!
Un piccolo lavoro per riaffacciarmi sul blog!
Ora però devo andare! A chissà quando!
 ah, dimenticavo!
 ...su un lato ho cucito una grande asola......
 Casomai si volesse portarla attaccata al polso e lasciare le mani libere!
 :)

You Might Also Like

8 commenti

  1. Ma che bella Angela!!! Mi piace molto la "libertà" e la passione che trasmetti sempre giocando con i ritagli di tessuto e i materiali di recupero! Le perline di stoffa poi!!! COmplimnenti!!!

    RispondiElimina
  2. È fantastica cara Angela!
    Bellissimo come tu riesca a creare un capolavoro da piccoli tagli di stoffa!
    E che belle le “perlone morbidose”.
    Buon lavoro per i prossimi mesi ed un forte abbraccio
    Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maria!..... mi piace riuscire a recuperare il recuperabile. Per ora ho accantonato la creatività, meno male che riesco almeno dal cell a sbirciare tra i vostri lavori! :)

      Elimina
  3. Ciao Angela, mi diverto sempre molto a leggere i tuoi post perchè ...se io non butto via quasi niente, beh...tu mi batti!!
    Deliziosa la tua mini-bag, super complimenti, un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ....se riesco a farti sorridere sono più che contenta! Forse siamo solo piene di .....idee che prima o poi devono prendere forma, per questo motivo qualcosa la accantoniamo, vero?

      Elimina
  4. Fossi io tua nipote oltre ai pantaloni mi prenderei anche la borsa :-).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Oriana! Infatti, hai ragione. La borsa, insieme ai pantaloni l'ho spedita in quel di Padova. Non so se la userà, però mi piaceva regalarle una borsetta insolita, anche perchè i pantaloni sono così tradizionali! Un saluto a te!

      Elimina

NEWSLETTER

Powered by Blogger.