10 e lode!

......tema sui comportamenti della famiglia Davoli e Costantino!
La famiglia Davoli è una famiglia un pò strana. Possiamo definirla "un ritrovo di clown prima di fare uno spettacolo". Iniziamo dal nonno che si chiama Giando e fa il falegname da quando si alza a quando va dormire. La nonna si chiama Caterina e si preoccupa solo di andare a messa e cucinare e chiamare i suoi parenti più stretti. Poi ci sono quattro figli: La prima, Marisa, è una persona normale che vive a Roma. Il secondo è Antonio, vive anche lui a Roma ed è una persona normale. Gli unici figli strani in questa famiglia sono Giovanni e Angela. Giovanni è il gemello di Angela e ha una tale fissazione con tutte le cose tecnologiche, con il disegno e con la politica. Angela, almeno secondo me, è molto strana Anche lei ha una fissazione: quella di regalarmi vestiti e accessori cuciti da lei. Somigliano, i gioielli, a quelli dell'epoca vittoriana. Lei ama cucire e io sono fiera di lei. Dimenticavo, lei vive a Firenze. Poi viene Sofia, che è una quindicenne che si vergogna di farsi fotografare e di farsi filmare. Suo fratello, Gabriele, ama giocare a calcio e ai videogiochi. Infine ci sono io, Fabiana, la più piccola. Insomma la famiglia Davoli, è una famiglia stramba. Forse con tutte le sue stranezze assomiglia alla famiglia delle fiabe.


..................vi sarà sembrato un post strano oggi, questo!
In realtà questo bel tema scritto dalla mia nipotina Fabiana, la più piccola del gruppo (10 anni fra qualche giorno!) ci ha accolto in Calabria e, ancora adesso, mentre lo rileggo sorrido, proprio come quando si rivede un bell'arcobaleno! Anzi di più, rido! Perchè i bambini hanno sempre la capacità di sorprenderci.
Insomma, a lei (virtualmente) un bel 10elode per questa simpatica descrizione che ha fatto di tutti noi. Lei ci vede così e chissà perchè!
 Sonotornatatralebloggers!!!!!!!!!!!! Benritrovati a tutti!
Ohhhhhhhhhhh...le vacanze! Finiscono sempre troppo presto....però che bello ogni tanto ritornar al paesello! E riscoprire angoli che ormai sanno di tempo passato, di case padronali con il piano nobile ormai praticamente abbandonate...................
 di scorci dimenticati, di rughe (di viuzze!) dove ormai nessuno passa quasi più!
 e ritrovare la casa della mia nonna.....................e scoprire che la natura sta lentamente riprendendo il suo spazio!
Non so più quante volte ci sono stata in questa casa, a dormire con la mia nonnina che al mattino si svegliava presto per prepararmi il latte, pettinarmi dolcemente e rispedirmi a casa per andare a scuola!
e ora guardo tutto con occhi diversi, persino la chiesa  (ma sempre dal basso verso l'alto!!!!)
e questa targa commemorativa, che ho quasi sempre ignorato (sbagliando, ovvio!).......................!
Con Piero, ci siamo piacevolmente lasciati coccolare dalla famiglia,  accarezzare dalla natura ..........
 e dal dolce far niente (non proprio....nel senso che almeno in cucina ho dato una mano!)
 Ogni tanto ci vuole!
Ma è già qualche giorno che siamo rientrati a Firenze e ancora non mi sono decisa a riprendere in mano ago e filo. Anche se dovrò farlo presto..................Però un pò di shopping si! ..................in linea coi tempi (nel senso che non ho speso granchè!). Comincio con questi fazzoletti molto allegri, teneri e primaverili, anche se la pioggia e le nuvole sono ritornate! Chissà prima o poi li utilizzerò per decoupare qualcosa! Non so da voi ma qui, in molti negozi i saldi ci sono ancora.....e allora me li sono portati a casa per soli 0,50 centesimi di € !!!!!!!!
Per non parlare poi di questi manici di bambù............................................ li ho portati a casa alla strabiliante cifra di 0,50 cent.......scontati al 50% (non ci credevo nemmeno io!!!!!)
Per adesso ne ho presi solo due paia (4 per 1€)......................ma se qualcuna vuole e se riesco a trovarli ancora ve li posso prendere. C'erano anche circolari ma non erano particolarmente grandi. Li ho trovati da Che gusto, in Borgo la Croce, a Firenze nella stessa zona del mercato di Sant'Ambrogio......... e pensare che l'ho scoperto solo chiaccherando con una donnina, carina carina, al mercato mentre entrambe ciacciavamo (per usar un termine toscano) nei banchi dell'usato (non si sa mai, qualcosa di utile e carino si trova sempre!).
Devo confessarvi però che dopo averli acquistati ho avuto un senso di colpa....perchè per farli a dei prezzi così assurdi praticamente chi li ha realizzati non ci ha guadagnato nulla e ha lavorato forse inutilmente...ma orma.....il dado è tratto!
Ops...........................................ancora una volta i miei post non finiscono mai!!!!!!!!!!
a chissàquando e buonfinesettimana!
per adesso dò un okkio alle mail.......e ai vostri blog!

Share this:

14 commenti:

  1. Che meraviglia di tema!! Sono d'accordo, 10 e lode per questa famiglia da fiaba!! ^_^
    Che bei posti, davvero...
    I manici sono eccezionali, ma saresti davvero disponibile a inviarne qualcuno se li trovi? Perchè io sarei molto interessata, qui non si trova nulla....
    Baci baci

    RispondiElimina
  2. Ciao Angela bellissimo post!..La spontaneità dei bambini è una cosa meravigliosa ^_^..la tua nipotina è molto brava!..Anch'io sarei interessata ai manici, ma senza metterti in difficoltà :))...il prezzo è superrrrrr
    ciao buon fine settimana
    Carmen

    RispondiElimina
  3. Ma questo è un fiume di post,eh eh!!!il tema è delizioso e molto ben scritto! anch'io dò 10 e lode!
    i tuoi acquisti ben fatti...e la tua vacanza al paese...che bellezza!!! buon ritorno a casa! ciao lieta

    RispondiElimina
  4. Bentornata cara Angela, è bello tornare a leggerti!! I tuoi post sono sempre interessanti e ben corredati da belle foto...sembra un pò di essere lì con te! :-))
    Il tema della tua nipotina mi è piaciuto tantissimo: anch'io le darei un bel 10e lode.. Sono strabiliata per i prezzi dei tuoi acquisti: a Firenze?? da non crederci, hai davvero buon fiuto per gli affari!!
    Buon week end..
    Un bacino da Bia.

    RispondiElimina
  5. Bello il tuo post, pieno di foto e di parole interessanti! Sai, a me hanno regalato qualche tempo fa dei cerchi di bambu: devo ritenermi fortunata allora!!! Mi darà da fare per fare una borsa, magari se ci mostri un modellino tu......

    RispondiElimina
  6. ciao angela:) sarò ripetitiva..ma nache io vorrei un pò di manici di bambù...magari sarà l'occasione per incontrarci di persona questa estate..sicuramente sarai di passaggio dalle mie parti:) ..complimenti alla piccola..il tema è da 10 e lodissima:)

    RispondiElimina
  7. Carissima Angela, anche noi diamo un bel 10 e lode a quel simpaticissimo tema!!!

    Bellissime le foto del tuo paesello e bellissimi anche gli acquisti: ora non vediamo l'ora di ammirare quello che realizzerai!!!

    Baciii
    Cri&Anna

    RispondiElimina
  8. Ben ritrovata! hai respirato un po' d'aria di famiglia nella tua bella Calabria! Mi piace tanto ed è una delle mie mete preferite, oltre tutto è tanto vicina. Dolcissima la tua nipotina e bellissima la descrizione del parentado :)
    Queste occasioni da mercatino ci riempiono il cuore di gioia e questa tua è fortissima; io pure trovo i manici al mercatino dell'usato su borse che sono da buttare e li pago un euro, ci vuole occhio no?
    Baci
    Germana

    RispondiElimina
  9. ciao Angela!
    ho appena letto il tuo post alla mia torta :-))
    devi provarla, non te ne pentirai!!!
    inutile dirti che i tuoi post sono un piacere assoluto da leggere e guardare... e poi che belle foto fai!
    mmm...come le mie ;-) eheh
    un abbraccio, ciao!!!

    RispondiElimina
  10. E' un post stupendo, le immagini del tuo passato ed il tema della tua nipotina, è proprio vero gli occhi dei bambini hanno qualcosa di magico.
    I manici sono un affarone, pensa che io una coppia simile qualche anno fa l'ho pagata 10 euro.Sono sicura che diventeranno delle splendide borse.Un saluto Silvia

    RispondiElimina
  11. Ciao, ma che bel tema!!!
    Non so tu ma io lo considererei un onore essere strana!:):):) Spero di essere considerata così anche io dai miei nipoti!
    Buona domenica,
    Mery

    RispondiElimina
  12. amo i tuoi post, la tua semplicità e la tua bravura. eli. p.s. sono un po' strana anche io, che ci vuoi fare?

    RispondiElimina
  13. Carissima grazie di essere passata....non ho molto tempo di andarmene in giro quà e la per i blog e questo mi spiace molto perchè mi perdo tante belle cose che donne come me riesco a dare!!!
    Complimenti davvero per i tuoi lavori, mi fai venire una voglia di cucire...sapessi i quintali di stoffa e i quintali di idee, libri ecc...ma l'unica cosa è il tempo che manca!!
    Un grande saluto a presto Marina

    RispondiElimina
  14. Molto bello e suggestivo il tuo post...un forte contrasto con la vita delle città e per questo più apprezzabile, bellissime le immagini. Un abbraccio
    Emi

    RispondiElimina

//]]